Salta al contenuto principale

DEFINIZIONE

Il gruppo è una totalità dinamica complessa caratterizzata da una sua ampiezza,coesione e struttura.

AMPIEZZA

A seconda del numero di elementi che lo compongono abbiamo:

PICCOLO GRUPPO costituito da 3-12 unità

MEDIO GRUPPO costituito da 12-25 unità

LARGE GROUP costituito da oltre 30 unità

COESIONE

Gli elementi che contribuiscono alla coesione di gruppo sono sia di natura socio-affettiva che operativa. Le variabili che possono influenzare il grado di coesione sono:

1) affinità interpersonali (relazioni amicali,simpatie)

2) condivisione di obiettivi,principi e valori

3) azione collettiva

4) tipologia e caratteristiche del gruppo

5) organizzazione del gruppo e distribuzione di ruoli

6) leadership

7) sentimento di appartenenza al gruppo

LEADERSHIP

La LEADERSHIP è la modalità con la quale il leader esercita la sua influenza sul gruppo. Tale modalità è influenzata dalle caratteristiche individuali del leader e da quelle del gruppo,nonché da fattori esterni. La forma di conduzione di un gruppo può essere autocratica,democratica o permissiva (in base alla classificazione effettuata da Lewin).

  • CONDUZIONE AUTOCRATICA

Stile direttivo,autoritario,comunicazione unidirezionale,esclusione della collaborazione nel processo decisionale,alto grado di controllo.

  • CONDUZIONE DEMOCRATICA

Conduzione partecipativa e responsabilizzante,comunicazione circolare,partecipazione ai processi decisionali.

  • CONDUZIONE PERMISSIVA

Rinuncia al controllo,ampi spazi di autodeterminazione ai singoli componenti.

STILI COMUNICATIVI

STILE AGGRESSIVO

Comunicazione diretta,non empatica,caratterizzata dal non ascolto,svalutante,offensiva,critica,non rispetto nei confronti dell’altro,disconferma delle opinioni altrui.

STILE ASSERTIVO

Comunicazione diretta,vengono espresse le proprie idee con chiarezza,permettendo la libertà di espressione dell’altro (si propone questa soluzione,ma prima di decidere la forma che si preferisce è bene ascoltare anche altre proposte).

STILE PASSIVO

Comunicazione non diretta,non esprime un’idea propria,spesso si accetta il punto di vista dell’altro e si preferisce evitare tutti i confronti e i conflitti (adottando posizioni del tipo…”Hai ragione tu”).

RUOLI FACILITANTI

FACILITATORE

Soggetto capace di individuare i bisogni degli altri e di facilitare il contesto (ad esempio la figura che “favorisce” l’inserimento di nuovi arrivati o si preoccupa dei problemi individuali).

MEDIATORE O CONCILIATORE

Media i conflitti che possono insorgere nel gruppo,riduce la tensione,avvicina le opinioni contrapposte.

ORGANIZZATORE

Colui che affianca il leader nella gestione del gruppo e aiuta nell’organizzazione di compiti e ruoli.

INFORMATORE

Fornisce informazioni e notizie al gruppo.

CHIARIFICATORE O SINTETIZZATORE

Approfondisce e analizza il contesto,superando la confusione e le ambiguità per giungere ad una chiarezza e progettualità operative.

RUOLI OSTACOLANTI

CONFLITTUALE

Crea disagio e tensione nel gruppo,è tendenzialmente aggressivo,manca di rispetto,inganna,offende,disprezza.

DOMINATORE O AUTORITARIO

Pretende di imporre la propria idea.

MANIPOLATORE

Soggetto opportunista,manipola le persone e le informazioni,a volte mente per ottenere vantaggi,abusa della disponibilità degli altri.

NARCISISTA

Soggetto egocentrico che si pone sempre al centro dell’attenzione parlando di sé.

EVITANTE

Soggetto taciturno e introverso,che tende a rimanere periferico rispetto al gruppo.

SEDUTTIVO O CONQUISTATORE

Si relaziona con gli altri in modo sensuale,esercitando fascinazione sull’altro (ossia un’irresistibile attrazione).

PESSIMISTA

Soggetto con idee di svalutazione,negativo,eccessivamente critico.

ANSIOSO

Soggetto con bassa stima di sé,genera ansia e tensione negli altri e cerca di controllare la propria ansia parlando molto.

IMPULSIVO

Soggetto che tende a perdere il controllo di sé in particolari stati emotivi (rabbia o frustrazione) o stati alterati della mente (alcool o droghe).

Ultime news

News
by Oriana

L’aggressività nel trattamento del paziente psichiatrico.

News
by Oriana

Il ciclo dell’aggressività

News
by Oriana

Pnei e applicazione nella malattia oncologica

Potrebbe interessarti anche...

News
by Oriana

L’aggressività nel trattamento del paziente psichiatrico.

News
by Oriana

Il ciclo dell’aggressività

Attività
by Giuseppe

Percorso di gruppo per l'auto regolazione dell'ansia e dello stress

Siamo qui per ascoltare la tua storia